Coniglio nano: quale razza scegliere ?

Le razze dei conigli nani sono molte anche se è difficile trovare dei conigli nani puri, nel senso che spesso abbiamo a che fare con degli incroci.

Le razze più frequenti sono sicuramente il testa di leone, che ha la peculiarità di avere un pelo folto e lungo in particolare intorno al collo da farlo sembrare un “leone”, poi ci sono gli ariete, anche questi facilmente riconoscibili dalle orecchie pendule.

Quando una persona decide di avere un coniglio nano (o più di uno) come animale domestico, ha 3 possibilità di scelta.

La prima è recarsi in un negozio di animali, possibilmente uno abbastanza grande, e vedere se hanno dei conigli nani tra cui scegliere.

La seconda possibilità è andare in un allevamento di conigli nani, mentre la terza è di adottarlo presso qualche associazione di animali.

Quando si è deciso quale delle 3 ipotesi adottare, quasi sempre si avrà comunque un problema, quello della razza da scegliere.

Spesso ci si reca in negozio con l’intenzione di acquistare un coniglio nano ariete, ma all’atto pratico ci si potrebbe imbattere nella situazione di non riuscire a capire se un coniglio è di una razza o di un’altra.

Il problema, è che nel caso dei conigli, in molti casi non c’è ancora una selezione forte delle razze e quindi spesso sono degli incroci; delle volte l’incrocio avviene tra un coniglio nano e uno di taglia normale e dunque a distanza di qualche mese dall’acquisto notiamo che il coniglio è un pò “lievitato” rispetto a quello che ci potevamo immaginare.

Comunque sia la razza non è importante e nemmeno la taglia, la scelta importante da fare è quella del sesso, perché tra maschio e femmina ci sono delle differenze nella gestione futura.

La principale è che la femmina deve obbligatoriamente essere sterilizzata.

Nel caso si adottino due conigli, allora è necessario capire il sesso per evitare incompatibilità di carattere in futuro o gravidanze frequenti.

Altre razze: coniglio nano angora, coniglio nano colorato, coniglio nano Rex, coniglio nano Olandese.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 + 15 =