Ariete Nano: come prendersene cura

Un cucciolo di ariete nano è in realtà molto facile da gestire, basta tenere la sua gabbietta bella pulita e sempre a disposizione del fieno e del mangime.

Non date al coniglietto nano cucciolo altri alimenti di nessun genere, né frutta fresca né verdura.

Inoltre il consiglio è quello di mettere nell’acqua del dispenser un cucchiaio di aceto, in questo modo il coniglio avrà sempre l’intestino pulito.

I coniglietti nani sono molto affettuosi, amano essere accarezzati, bisogna però aver cura nel sollevarli, non vanno mai presi per la collottola o peggio ancora per le orecchie, va invece appoggiata una mano dietro alla coda e una dietro alla nuca, in questo modo il coniglietto rimarrà fermo ed accovacciato senza muoversi e senza il rischio di serie lesioni nella caduta.

Il coniglietto nano è un animale sociale per cui ama molto la vostra compagnia, il carattere è docile, tuttavia in presenza di bambini vi consigliamo di essere presenti soprattutto se il bambino è molto piccolo perché possono essere stretti troppo e per questo ribellarsi con dei morsetti.

La gabbietta deve essere sufficientemente ampia per permettere al vostro coniglietto di muoversi, inoltre vi consiglio di realizzare un secondo fondo con dei listelli di plastica, in questo modo la cacca e la pipì cadranno sotto alla griglia che avete realizzato e il coniglietto sarà sempre pulito.

Vi consiglio di mettere della sabbia per gatti nel fondo della gabbia, in questo modo vi verrà facile la pulizia.

Ci sono anche dei sacchetti molto comodi che facilitano la raccolta delle feci e della sabbia almeno due volte la settimana.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici + 18 =